Maserati D-Suv, si chiamerà Grecale: prezzo e caratteristiche

Arriverà presumibilmente nella seconda metà del 2021 il nuovo Maserati D-Suv Grecale, entry-level della casa del Tridente. Sarà prodotto a Cassino

Già dalle ultime dichiarazioni di Sergio Marchionne, poco prima della sua morte, si era capito che uno dei principali obiettivi per la prima metà degli anni ’20 della FCA sarebbe stato quello di riportare in auge la Maserati, che nell’ultimo periodo non stava raccogliendo risultati lusinghieri dal punto di vista delle vendite.

E così, il primo modello che ha come obiettivo quello di rilanciare la casa del Tridente, è quello che finora è stato chiamato Maserati D-Suv ma che dalle ultime indiscrezioni pare che sarà denominato Grecale, per continuare la tradizione delle ultime uscite della casa italiana (Levante, Ghibli, Mistral).

Maserati D-Suv Grecale: le anticipazioni

Nel corso delle settimane passate sono stati avvistati dei modelli su strada camuffati (come si è soliti fare in questi casi) molto simili all’Alfa Romeo Stelvio (col quale condividerà la piattaforma Giorgio utilizzata anche per la Alfa Giulia) ma con diversi dettagli differenti, come ad esempio la forma degli scarichi posteriori.

Come dimensioni, il Maserati D-Suv Grecale sarà leggermente più grande rispetto alla Stelvio, con una lunghezza tra 4,70 e 4,80 m e stilisticamente ricorderà la Maserati Levante, che può essere considerato il suo fratello maggiore (tanto che inizialmente era stato denominato Levantino).

Il motore Nettuno, ma depotenziato

Non sono disponibili ancora molti dettagli sul nuovo SUV entry-level di Maserati, ma per quanto riguarda il motore sembra ormai certo che monterà il nuovo propulsore Nettuno, che farà il suo debutto sulla Limited Edition Supercar Maserati MC20.

Advertisements

Se per la vettura sportiva questo motore sarà a piena potenza (sei cilindri a V biturbo da 3.0 litri, con una potenza massima di 630 cavalli), per la Maserati D-Suv Grecale sarà notevolmente ridotto: si parla di una forbice tra i 400 e i 550 cavalli. Questo per permettere un’offerta variegata, sia benzina che diesel ma anche ibrida: probabilmente non sarà disponibile da subito, ma è nei piani della casa del Tridente offrire anche soluzioni elettrificate per il nuovo D-Suv, come quelle proposte sulla Ghibli Hybrid.

Un entry-level già al top

Il nuovo Suv di casa Maserati sarà prodotto a Cassino, e nei piani di FCA c’è l’obiettivo di un centinaio di produzioni al giorno a pieno regime (sfruttando anche il fatto che dopo dieci anni l’Alfa Romeo Giulietta “va in pensione”): target sicuramente ambizioso, ma che fa capire quanto la multinazionale italo-americana voglia puntare sulla casa del Tridente nel prossimo futuro.

Dal punto di vista degli allestimenti è ancora tutto top secret, ma pare che sulla D-Suv Grecale sarà installata la guida autonoma di livello 3 (Automazione condizionata: l’automobile è in grado di gestire la guida in condizioni ambientali ordinarie, gestendo accelerazione, frenata e direzione, mentre il guidatore interviene in situazioni problematiche in caso di richiesta del sistema o se lui stesso verifichi condizioni avverse), che farà così il suo debutto in Maserati.

I prezzi e tempi di uscita

La Maserati D-Suv Grecale sarà la diretta concorrente della Porsche Macan: considerando che sarà, come detto, la vettura entry level della casa modenese e che le “sorelle maggiori” Ghibli e Levante partono rispettivamente da 72mila e 78mila Euro, è ipotizzabile che il prezzo d’attacco sarà piazzato intorno ai 70mila Euro. Per quanto riguarda invece i tempi di produzione e commercializzazione, ritardi dovuti alla pandemia da Coronavirus permettendo, l’obiettivo è la presentazione al prossimo Salone di Ginevra 2021: per le vendite ci sarà da attendere invece probabilmente la seconda metà del prossimo anno.

Scritto da Flavio Grisoli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Kia Sportage 2021: tutto sul nuovo modello

Fiat 500 3+1: l’elettrica con una porta in più

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media