Notizie.it logo

MotoGP Austria: Dovizioso batte Marquez

motogp qatar

Dovizioso vince una delle gare più belle degli ultimi anni davanti a Marquez. Terzo Quartararo, quarto Rossi.

Dopo una gara lunghissima, un duello durato 25 giri, Dovizioso l’ha spuntata grazie ad un sorpasso impossibile all’ultima curva su Marquez. Bene Quartararo terzo, ancora meglio Rossi quarto, che finalmente riesce a migliorare il suo passo gara. MotoGP sempre più emozionante.

Sintesi

Alla partenza Dovizioso e Marquez hanno conquistato la testa della corsa ed hanno iniziato ad imporre un ritmo inarrivabile per chiunque altro. Dietro di loro un concreto Valentino Rossi ha iniziato una buona rimonta che lo ha portato in pochi giri dalla decima alla quarta posizione. Quartararo ha provato a rimanere incollato al duo di testa, ma con il passare dei giri ha dovuto mollare, guadagnando però quel margine di sicurezza necessario per poter congelare il podio e rimanere a distanza di Valentino. Davanti i due leader hanno continuato a scambiarsi la posizione, con Marquez che ha provato a tirare la volata su Dovizioso, non riuscendo però a creare gap.

I due hanno così continuato la gara incollati girando in fotocopia, senza che nessuno dei due riuscisse a prevalere sull’altro. La gomma soft di Dovizioso ha infatti retto sulla durata tanto quanto la gomma media di Marquez, e ha consentito al nostro portacolori di arrivare all’ultima giro con la sua ruota anteriore incollata al posteriore dello spagnolo. Alla penultima curva Dovizioso si è inventato una magia ed è riuscito ad uscire meglio di Marquez, infilandolo poi all’interno all’ultima curva. Un sorpasso epico, al livello di quello compiuto da Valentino su Lorenzo a Barcellona nel 2011. Vittoria quindi per il DesmoDovi, seguito da Marquez e Quartararo, il vincitore della gara degli altri. Quarto Valentino seguito dal compagno Vinales e Rins.

Il migliore

Dovizioso e Marquez: Hanno fatto una gara a parte rispetto a tutti gli altri, dandosele di santa ragione senza mai sbagliare una staccata. Oggi i due hanno dato vita ad un duello epico che probabilmente verrà ricordato negli anni a venire.

Se fosse sempre così questo campionato sarebbe apertissimo, la MotoGp attende ancora un rivale per Marquez.

Il peggiore

Crutchlow: Male in partenza, finisce poi in terra al secondo giro centrando una KTM. Capitano le gare storte, ma quest’anno sembra averne qualcosa in meno rispetto alle stagioni passate.

Prossimo appuntamento

Prossimo appuntamento a Silverstone il 25 agosto. Come per la Formula 1 anche la MotoGP farà Austria ed Inghilterra in fila. Speriamo che anche lo spettacolo sia di pari livello alla Formula 1. Oggi lo è stato e per Silverstone ci sono tutti i presupposti affinchè lo sia, con la speranza che anche la Yamaha possa entrare nella lotta per la vittoria.

© Riproduzione riservata
Leggi anche