Suzuki GSX-RR 2021, moto che vince si cambia poco!

Suzuki GSX-RR 2021 ecco le novità su cui si è concentrata la casa giapponese

Suzuki GSX-RR 2021 è tra tutte le moto appena presentate per la competizione MotoGP di quest’anno probabilmente quella che è rimasta maggiormente fedele alla moto della stagione precedente.

Suzuki GSX-RR 2021, fedele a sè stessa

Tuttavia si possono sicuramente notare diverse innovazioni interessanti che consentono ulteriori miglioramenti di una moto già eccellente.

Si ricorda che per i limiti imposti allo sviluppo a causa della pandemia, l’evoluzione del motore è stata rimandata al 2022.

D’altra parte stiamo parlando della moto campione del mondo: Suzuki GSX-RR 2021 si distingue per una ciclistica fenomenale e un assetto che non stressa particolarmente le gomme. Non essendoci state grandi rivoluzioni in Suzuki, ci si aspetta un campionato mondiale particolarmente combattuto rispetto al precedente.

Resta quindi il motore da 4 cilindri in linea che rimane uno scalino al di sotto rispetto al V4 In termini di potenza ma che da parte sua ha il vantaggio invece di una migliore capacità di erogazione.

Suzuki GSX-RR 2021 ecco le novità per il motomondiale

Complessivamente il nuovo telaio è a trave in alluminio senza quei rinforzi in carbonio che invece erano presenti nel modello precedente.

Partendo dalla parte frontale, la GSX-RR 2021 mostra lo stesso cupolino della passata stagione cui Honda si è a sua volta ispirato per la propria moto.

Mentre la parte inferiore della livrea laterale rivela colori e logo del nuovo sponsor Monster, il codino è rimasto quello allungato tipico della Suzuki senza mass damper ma che ospita alcune componenti di elettronica.

Advertisements

Nella parte retrostante della ruota si può osservare il nuovo forcellone in alluminio e accanto il deflettore d’aria utilizzato anche nella passata stagione. Rinnovato anche lo scarico che si rivela più lungo: probabilmente consentirà alla Suzuki GSX-RR 2021 di guadagnare qualcosa in termini di cavalli. Per quanto riguarda la parte anteriore, le forcelle si rinnovano mostrando dei nuovi foderi in carbonio.

Scritto da Elena Piu
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Algarve International Circuit: storia e curiosità dell’autodromo

Test F1 2021 Giorno 1: Verstappen leader di giornata

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media