Come sostituire l’antenna dell’auto: consigli e suggerimenti procedurali

Siete in cerca di informazioni su come sostituire l'antenna dell'auto? In quest'articolo troverete alcuni consigli e suggerimenti su come procedere

L’automobile è diventata negli anni un mezzo che ricopre sempre maggiore importanza e risulta praticamente fondamentale nella vita quotidiana di molte persone. Tantissimi conducenti amano guidare accompagnati dalla buona musica trasmessa dalla radio dell’auto, non tutti però sanno, che periodicamente anche l’antenna dell’automobile ha bisogno di manutenzione e in alcuni casi va addirittura sostituita.

In quest’articolo ci occuperemo di capire come si può sostituire l’antenna dell’auto in modo semplice e veloce, seguendo alcuni semplicissimi accorgimenti.

Sostituire l’antenna dell’auto: materiale occorrente

Per sostituire autonomamente l’antenna dell’auto sarà necessario munirsi di alcuni attrezzi che saranno fondamentali per compiere correttamente e velocemente l’operazione. In particolare: viti, cacciavite e la nuova antenna che si andrà a sostituire alla vecchia.

Risulta molto utile munirsi, in via preventiva, anche di olio lubrificante e tenaglia, nel caso in cui l’antenna da sostituire risultasse particolarmente difficile da rimuovere.

Sostituire l’antenna dell’auto: lo smontaggio della precedente

Per sostituire l’antenna dell’auto, l’operazione imprescindibile da compiere è quella di smontare la vecchia antenna, ma come farlo?

L’antenna dell’auto è fissata al veicolo mediante due o più viti agganciate alla carrozzeria dell’auto, per questo motivo per rimuovere l’antenna sarà sufficiente svitare queste viti con un apposito cacciavite ed estrarla dal suo posto. Qualora le viti si fossero ossidate nel tempo, sarà necessario toglierle e poi sostituirle con delle nuove durante l’operazione di montaggio della nuova antenna.

Sostituire l’antenna dell’auto: il montaggio della nuova

Per montare la nuova antenna dopo aver rimosso la precedente sarà necessario posizionarla esattamente nella posizione dove è stata rimossa la vecchia antenna e procedere con l’avvitatura nella relativa sede. Infine bisogna stringere le viti per bene, al fine di perdere l’antenna durante la marcia del veicolo e causare danni anche agli altri utenti della strada.

Dopo la sostituzione dell’antenna si può accendere la radio dell’auto e controllare se è perfettamente funzionante, in caso di problemi di ricezione, si può provare a orientarla diversamente.

Leggi anche:

Scritto da Denise Ragusa
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Triumph Daytona 765: le caratteristiche della due ruote

Yamaha Tricity 300, lo scooter a tre ruote che semplifica la vita

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media